Friday, 19 November 2010

Profondo e complesso

Ho vagato a lungo abbastanza nella storia, mi sono addentrato sufficientemente nella filosofia e perso ad occhi chiusi nella poesia, e ho almeno sfiorato quanto serve molte altre diverse rappresentazioni del pensiero umano per essere certo che 'complesso' e 'profondo' non sono seducenti.
Complesso è aggettivo che userei per descrivere un labirinto, profondo un abisso.
E io non ho una folle, ingenua, smodatamente superficiale attrazione nè per i labirinti nè per gli abissi.
Io li ci sono.

4 comments:

  1. ...ti faccio luce. facciamo presto però che fan paura anche a me!

    love, mod

    ReplyDelete
  2. Ma come Mod? Paura? Io contavo su di te per sconfiggere il Minotauro ;-)
    Ciao :-)

    ReplyDelete
  3. stai scherzando...guarda che io sono terrorizzata da ogni tipi di abisso...il labirinto ancora, ancora...ma l'abisso...brrrr!

    ReplyDelete
  4. Eppure complesso è l'uomo in qualsiasi sua forma e profondo può essere anche l'amore. 0 e infinito sembrano essere la stessa cosa ma in uno c'è il nulla, nell'altro c'è il tutto...

    ReplyDelete