Wednesday, 10 November 2010

Non sorprenderti

Non sorprenderti se parlo sempre di bellezza.

E' così perchè io le conosco.

Ne conosco una che ti strappa via la pelle, tutti i muscoli del petto, e ti spalanca la cassa toracica, e arriva al tuo cuore: le basta un sussurro, una risata.
E può essere a centinaia di chilometri di distanza, e in un istante è li, dove tu sei inavvicinabile per gli altri, dove per gli altri forse neppure esisti.

E c'è tutta la volta celeste negli occhi di un'altra, perchè lei ha visto oltre lo spazio e il tempo che ci costringono qui ed ora, ed è nel futuro e nel passato, ed è capace di fare il giro del mondo in un istante, e l'universo intero se ne sta sul suo comodino, tra un libro e qualche appunto.

C'è l'infinita tenerezza, quella di cui ho solo memoria, nel tuo cuore, e non ho ancora capito davvero cosa nei tuoi pensieri, e contemplo, da lontano, entrambe le cose.

E cosa vuoi che riesca a percepire delle altre?

Volumi meravigliosi ma qualsiasi, superfici morbide e lisce ma indistinguibili da altre, odori irresistibili ma di formula chimica scontata.

E null'altro.

E' colpa mia?

Non lo so.

4 comments:

  1. La bellezza e' talmente inafferrabile, fusa con un ingrediente magico che non puo' essere scisso ma che rende una persona unica. E' un bellissimo post.

    ReplyDelete
  2. Mantengo la promessa, toh, tutto per te:

    http://vorreiessereunbaol.blogspot.com/2010/11/la-grande-abbuffata.html

    ReplyDelete
  3. I miei complimenti Baol!

    ReplyDelete