Sunday, 21 November 2010

Gio e la magia

Ho appena raccontato a una ragazza, Jeanne, l'episodio di Halloween.
Lei: 'E a parte l'oscura capacità di terrorizzare streghette inesperte, hai anche altri poteri magici?'
Io: 'Certo. So viaggiare, ad esempio, nello spazio e nel tempo. Tu non lo sai, ma lascia che ti dica la verità: la poesia che tu più di tutte ami, ho suggerito io al tuo poeta di scriverla. L'ho fatto perchè sono timido, e perchè non sono capace di dirti quanto sei meravigliosa, eppure volevo che tu lo sapessi. E se ora stai pensando tra te e te 'Ma come sei stupido, Gio!', beh, questo dimostra che sono anche capace di leggere il tuo pensiero, e se ora stai per scoppiare a ridere ... beh, questo è il potere magico che preferisco.'

6 comments:

  1. ... e poi ti ha picchiato? ;)

    ReplyDelete
  2. Fortunatamente ero a distanza di sicurezza ;-)
    Ma perchè, tu lo picchieresti un simile zuccherino?

    Ciao :D

    ReplyDelete
  3. Eh,eh... anche io viaggio nel tempo e nello spazio!

    Dopotutto, che rimanga tra noi... son secoli che sono una strega ;)
    Saluti illustre Gio!

    ReplyDelete
  4. Mia cara Dautretemp, ma non ne ho mai dubitato.
    Che voi siate capace di viaggiare nell'etere e nel tempo, ovviamente.
    Mica che voi siate una strega ovviamente!
    (per pietà non trasformatemi in un ranocchio verde, già faccio fatica cosi a trovare una principessa che mi baci ;-) ).

    Ciao :-)

    Gio

    ReplyDelete
  5. Credo proprio di... si! ;)

    ReplyDelete
  6. Ma come Maraptica? :D

    ReplyDelete