Wednesday, 17 November 2010

Freddissimo!

E segue a una domenica bellissima, tiepida, quasi un'intrusione di primavera nel cuore spinoso dell'autunno, un martedi gelato.

Scendendo, incrocio ben poche motociclette: e con quei centuari incoscienti non meno di me, ci si scambia allora un breve di saluto, un cenno d'intesa, semplice complicità da quattro soldi che pero' ti fa quasi sorridere.

Al mattino l'aria fredda in bagno, le piastrelle gelide a contatto dei piedi scalzi, svegliano in un secondo: il caldo del letto è tentatore, ma lo è di piu' quello di una bevanda calda, nella quale, giu' in ufficio, vedro' sciogliersi in un secondo il cioccolato dei biscotti della colazione.

Un incontro fortuito all'ingresso.

La bella cuffia di piumino non riesce a contenere tutti i tuoi lunghi capelli biondi: non ti riconosco fin quando non siamo davvero vicinissimi, ed ecco un altro motivo alzarsi la mattina.

Mucchietti ordinati di foglie ai lati della strada, le prime luminarie, ma ancora spente, e guanti e sciarpe ovunque: è arrivato il freddo.

...

La casa che mi attende ogni sera è vuota, buia, silenziosa.

E faccio fatica, ogni volta, a riempirla di luce, suoni, vita.

Una tempo arriverà un inverno un po' più freddo, un po' più lungo, e la gente si stringerà allora stretta, si allestiranno cene imbandite, e ai camini accesi si passeranno serate giocando, scherzando, amandosi.
E poi un giorno le mie orme non calpesteranno più quel manto bianco, si indurirà la neve.
Sarà tutta li la differenza tra il prima e il dopo.

2 comments:

  1. Amo profondamente il freddo... e questo post è molto bello!
    Il freddo è per me l'unico mezzo per godere del calore; il calore dei corpi, di una coperta, di una sciarpa, di un abbraccio, di una mano in tasca, di due labbra su una guancia gelata! Il freddo riesce a mimetizzarmi, ricopre di ghiaccio il mio animo dagli occhi indiscreti del mondo, solo in pochi si fanno strada nella neve!
    Ciao!

    ReplyDelete
  2. E si, hai ragione :-)

    ReplyDelete