Friday, 26 November 2010

E' capitato un giorno a Vienna

Ero a Vienna per lavoro, con un amico, (o è solo un collega? o che diavolo è?).
Da tempo non ci parlavamo più come prima, e però in quell'occasione trovammò occasioni per discutere un po' di tutto: delle donne (sue, ovviamente), delle grandi questioni del mondo, di come tutto sia vano, eppure irresistibile.

Quattro anni ho passato in questa città, in questo ambiente universitario dove i titoli accademici altisonanti sono comuni, le pubblicazioni scientifiche abbondano, e dove la gente che lavora con me ha visitato il mondo, e conosce come minimo 2 lingue, ma più spesso, 3 o 4 ... e non ho risolto nulla.
Nulla, capisci?
Sono uno straniero per tutti: per quei pochi con i quali sono andato oltre il superficiale, e per con quelli per i quali non sono che un nome, resto un'immagine di cui si dimenticheranno presto, domani.

Mi impongo di restare in tema.

Eravamo tutti e due in un internet cafè, vicino WestBahnhof se non ricordo male: li ricevetti un telefonata.
La mia voce dovette sembrare al mio amico davvero emozionata, se poi ebbe l'ardire, più tardi a cena in una modesta trattoria proprio dirimpetto al nostro hotel, di chiedere a me, che sono molto riservato, con chi avessi parlato.
Gli parlai così un poco di lei, senza dire nulla di particolare in verità.

E poi nel mezzo della cena, io stavo finendo la mia ottima zuppa all'uovo, lui mi disse semplicemente 'beh si, ma visto che la ami capisco che ...'.

Non so come continuò la frase, non mi interessa ora, nè mi interessò allora.
Io non so in quanti modi si possa amare una persona.
Ma se l'amore non si limita a quel legame furibondo che unisce due persone per attrazione fisica e passionale, se nell'amore confluiscono la beatitudine, la tranquillità, l'intesa, se l'amore è più esteso di quello che intese Petrarca per Laura, o Romeo per Giulietta ... beh, lui aveva ragione.

Io ti amo.

1 comment:

  1. Grazie per quella definizione di pazzia: piace molto anche a me!
    Ti leggo SEMPRE Gio e mi emoziono spesso scoprendo i tuoi pensieri, i tuoi sentimenti, te.
    Ti chiedo scusa se commento poco, ma sappi che sono tra gli occhi che ti leggono! =)

    Un abbraccio dal cuore.
    Chiara

    ReplyDelete