Friday, 17 September 2010

Litografia Bavarese

Giä che stiamo parlando di costume e società, ma prometto di tornare presto ai miei sogni, ai miei ricordi e al devoto, quotidiano culto della bellezza e dell'amicizia, voglio aggiungere poche parole anche a riguardo di un altro tema scottante, o scomodo a seconda dei punti di vista: ovviamente avrete già capito che sto parlando di Litografia Bavarese.

Vi è mai capitato di sentir qualcuno, per senso civico portato a difendere i diritti di una categoria di persone, che ne so, i coltivatori di Melenzane, premettere 'Io non sono un coltivatore di Melanzane ma ...' prima di presentare il proprio progetto di sviluppo e sostegno alla diffusione della Melanzana nell'agro Pontino?

No, per quanto noi tutti si tenga alla valorizzazione di detto membro della famiglia delle Solanaceae.

Oppure, vi è mai capitato di sentir qualcuno, per considerazioni varie, a volte perfino ragionevoli, portato a voler limitare la libertà di una categoria di persone, che ne so, i guidatori di velocipede, premettere 'Io ho un sacco di amici guidatori di velocipede ma ...' prima della loro legittima proposta di limitarne l'accesso alle autostrade?

No, per quanto noi tutti si trovi un po' sconveniente permettere ai velocipedi di rallentare il traffico sulla già devastata Catanzaro-Reggio Calabria ...

E invece, quando si parla di Litografia, è sempre un continuare premettere, sottolineare, circostanziare, precisare, tenere le distanze.

Beh, io quando, con amici o semplici conoscenti, ma anche con estranei, parlo di Litografia Bavarese, e di quanto mi sembri normale che detti artisti, donne o uomini che siano, possano sposarsi, mettere su famiglia, accedere a tutte le cariche del sindacato 'Arti e Mestieri', non premetto piu' il mio essere o non essere uno di loro, o l'averne alcuni tra le mie conoscenze.

Vi garantisco che oltre che essere sensato e saggio, è anche divertente.

Si, perchè l'interlocutore distratto è li che aspetta la tua 'premessa', e se non la fai entro pochi minuti già ti colloca nel novero dei cari Litografi - cosa che a me non fa nè caldo nè freddo, ma che mette a disagio, a volte, il povero malcapitato.

Viva la felicità dei Litografi Bavaresi.

4 comments:

  1. Premetto che io non sono un genio, ma tu sei un genio

    ti chiamerò EuGIOnio...

    ReplyDelete
  2. non avevo mai sentito parlare di questo tipo di arte... ho sentito di stampa su fronte/retro, ho sentito di stampe a tiratura limitata e di riproduzione di originali.
    Ora ne so una in più! Grazie!
    :o)))))))))

    Joh

    ReplyDelete
  3. Il mondo è bello perchè è vario :D

    ReplyDelete