Monday, 30 August 2010

Traditore!

E ancora provi un po' di invidia per chi riesce, almeno a volte, a fare a botte con gli altri, o anche solo con un sacco di iuta pieno di sabbia, ma non piu' per chi non sente nulla.

Perchè ormai sai cosa significa, e lo sai per averne esperienza diretta, anche se solo ad intermittenza.
E ti ritrovi squallido, e non imperturbabile, incolore, ma non sereno.

Ma se il prezzo per la serenità non è nemmeno questo, il baratto tra i miei sogni e un po' di nulla, cosa dovro' inseguire ora?
Quale obbiettivo per le mie giornate, che ora avanzano solo per inerzia?
Quali gli esercizi sui quali meditare quando contrariato dall'esistente mi rigiro nel letto?

Ieri, insonne, pensavo che non ho mai posato i miei occhi su quelli di una persona amata, addormentata al mio fianco.
E non ho provato il rimpianto di quell'amore inesistente, ma patito una meschina forma di povertà.

Esiste figura piu' misera di quella del traditore?

Nella Divina Commedia, se la memoria non mi inganna, l'anima del traditore precipita subito nell'inferno piu' cupo nel momento stesso del tradimento, e il corpo, ormai un automa di carne e ossa, soggetto alle vili leggi della natura, continua il suo ciclo di sonno e veglia, fino alla morte.

E chi sono io, se non un traditore?

Ho tradito me stesso, e dall'inferno in cui sono caduto, forse anche spinto da altri, diverso, peggiore di quello già conosciuto, osservo l'agitarsi svuotato di calore, il dimenarsi privo di armonia di quello che io sono stato, e che non saro' mai piu'.

9 comments:

  1. Sono ritornata a leggerti, non venivo più perché mi mettevi soggezione,non so perché..forse perché mi sembri una persona così sicura e..forte, sono molto sincera, dietro ad uno schermo è più facile aprirsi,ma è così. Ora passo e ..qualcosa è cambiato..

    Se hai smesso di sognare , ti capisco, è una forma di autoconservazione,l'illusione di poter star meglio fuggendo quello che vorremmo rincorrere ed aggrappare ,c'è poi chi dice che chi non sogna ha smesso di vivere, ...io non so.. .

    La parola "traditore" non esiste nel mio vocabolario, potenzialmente lo siamo tutti,a volte basta poco per tradire, se stessi o chicchessia... .

    ReplyDelete
  2. Soggetto alle bizze imprevedibili del caso, ecco cosa sono.
    E cose, forse, siamo tutti.
    Ma non crucciarti troppo, dopotutto, a mente fredda, mi rendo conto di vivere in uno dei miei migliori mondi possibili.

    A presto,

    Gio

    ReplyDelete
  3. Ogni tanto capita nella vita di fare passi indietro!

    ReplyDelete
  4. Fino a quando non arrivi con le spalle al muro.
    E adesso?

    ReplyDelete
  5. Beh se tocchi il fondo ti tocca risalire, se raggiungi il muro e non puoi più indietreggiare ti tocca rimboccarti le maniche e ricominciare a camminare avanti...passettino dopo passettino cercando di non farti bloccare dal dolore del tuo cuore che piange sangue!

    ReplyDelete
  6. Roberta, sicuramente sto abusando della tua gentilezza.
    Insomma, non ci conosciamo neppure e ti chiedo cosa credi che sia la speranza - l'ultima creaturina che scappa fuori dal vaso di Pandora.

    Beh, per me è la più tremenda delle bestie inviataci dagli dei invidiosi.

    http://popolosodeserto.blogspot.com/2009/08/il-vaso-di-pandora.html

    Ma io in effetti sono un caso un po' borderline ;-)

    Viva la vita!

    A presto,

    Gio

    ReplyDelete
  7. Caro Gio,

    ho recuperato oggi tutti i tuoi post arretrati. Di solito me ne sto bono-bono, pensando che sia meglio il lasciarti in più dolce e molto migliore compagnia della mia... ;)
    Ma qui ti devo proprio commentare per ringraziarti!!! A proposito di ciò che hai scritto qua sopra, in risposta a Roberta.

    A dirti la verità, non mi era mai (dico mai!)stata chiara la faccenda del Vaso di Pandora! Non ci capivo nulla!

    Ma cosa diavolo? Ma come???... Dopo che tutti (tutti? tzé!...) i mali del mondo erano usciti, la Speranza non aveva fatto in tempo a uscire !??? La Speranza???
    Che ci faceva la bella, caritatevole e luminosa Speranza tra i mali? Che ci azzeccava?? Mi chiedevo... E proprio in quella orribile compagnia?...

    Poi mi consolavo pensando al fatto che Pandora comunque dopo l'avesse liberata. (O fiducioso ingenuo! O babbalèo!) E non mi capacitavo! Non ci vedevo nessuna logica in quella che avevo denominato l'"Accozzaglia del Vaso"...

    O, Milo, inguaribile ottimista!!!

    Non avevo proprio capito nulla! La logica c'era! Stringente, efferata e implacabile!

    Grazie per avermi illuminato! Non lo sapevo, non l'avevo mai letto, non c'ero proprio arrivato! (E si che un proverbiale-proverbio avrebbe dovuto illuminarmi...)

    (E ora che lo so?... Oddio, che faccio ora??!!!)
    O_°

    Un caro saluto, ridendo!
    ;) ;) ;)

    ReplyDelete
  8. ... ma poi... gli dèi?? Invidiosi gli dèi? E de che? Porelli! messi male parecchio anche loro! ... Qui davvero non si salva nessuno!

    :)

    ReplyDelete
  9. Milo!!!!
    Sei sempre lo STRABENVENUTO :-)
    E scommetto che alla mia bella e dolce compagnia farebbe solo bene conoscerti, scambiare quattro chiacchiere con te.
    A presto dunque!

    Gio

    ReplyDelete