Monday, 15 March 2010

Inconfessabile

I desideri più inconfessabili sono quelli che palesano una nostra vulnerabilità o che ci rendono, in qualche modo, vulnerabili.

Così, può essere 'inconfessabile' una fantasia sessuale - e questo per varii motivi.
Un mondo di bigotti potrebbe giudicare quella fantasia come perversa, altri potrebbero bollarla come ridicola solo perchè diversa dalla propria - alcuni, infine, potrebbero dedurne chissa quali giudizi sul nostro carattere nella sua interezza, quasi fosse da psicanalizzare ogni minuto della nostra esistenza con il medesimo metro.

Imbecilli.

Ma il sesso non ci rende così fragili e miseri come l'amore, che è la mia disperazione.

Passeggio per la città: il venti per cento delle ragazze che vedo (e forse di più) mi sembrano bellissime - e fare quattro salti con ognuna di quelle (dopo mezz'ora di passeggiata saremo arrivati a 100 fanciulle, no?) sarebbe egualmente piacevole.
Se poi non va bene la prima, continui con la seconda, e così via.

Non sei davvero schiavo quando puoi scegliere.

Ma l'amore ... l'amore lo senti per una persona, e magari lontana dai canoni di bellezza o saggezza di cui favoleggi. Ecco: di quella persona tu sei alla mercè, e magari per lei tu sei 'nulla'.

Il suono stesso del suo respiro ti fa trattenere il tuo - un suo sguardo e vorresti fermare il tempo.

L'amore è inconfessabile.

3 comments:

  1. L'amore dovrebbe essere sempre lasciato libero di esprimersi, di volare, di vivere libero, di essere urlato al vento.
    E' liberatorio... è bellissimo

    Te lo auguro...
    Joh

    ReplyDelete
  2. Guarda..non so quello che sto dicendo ma, per provare un punto di vista diverso, si potrebbero invertire i termini del "problema", il verso del vettore.
    Se l'amore fosse l'accettare di essere scelti?

    Ormai l'ho scritto, disenserisco il filtro antistronzate e te lo mando.

    Ciao

    ReplyDelete
  3. Mi piacciono sia i commenti di johakim che di Marco...due verità. Ma l'amore è questo e altro.
    Lasciarsi andare senza domande,,,quello che deve accadere accadrà, nostro malgrado.

    ReplyDelete