Tuesday, 17 November 2009

Pomeriggio noioso

Eravamo li per li per salire in ascensore.
Le porte si stavano chiudendo sul braccio di un mio collega che s'affannava a chiamare qualcuno.
'Yeah, that's indeed what I call a farewell to arms'.

La biondissima padrona di casa di una delle piu' note pizzerie in città, con il suo accento marcatamente dell'est, ogni volta che varco la sua porta mi squadra, sorride beffarda e dice 'Pizza Margherita-Cola'. Sono abitudinario e per nulla serio: lei ha capito entrambe le cose al volo.

C'è un negozio di articoli per ragazzini dark in città - ovvio che mia sorella ogni volta che viene a trovarmi non possa a fare a meno di farvi una visita, con fratello al seguito. In questo negozio il soffitto è assai basso, e c'è un bel trave nel quale inmancabilmente vado a sbattere. Ormai non ci fanno piu' neanche caso.

'Ok Gio, il dolce lo porti tu allora?'. 'Vai serena, lo porto io'. Dei miei amici di lunga data che vivono pure qui ogni tanto mi invitano a cena. Io porto il dolce, non ditemi che la cosa vi stupisce. Pro e contro di essere miopi:
Contro: capita di presentarsi con una confezione di hamburger, pensando di aver comprato gelato all'amarena, dai cari amici. Sostengo ancora le mie ragioni: dall'immagine stampata si sarebbe detto gelato all'amarena, per quanto quella fogliolina di basilico e i crackers potessero indicare altro ...
Pro: boh.

'Ehy Man, do you need some money?'. Ero in città, a un baracchino mi stavo prendendo un hamburger. Pagavo in moneta: data la solita miopia, ero piuttosto lento - prendi moneta, porta moneta all'occhio, passa alla prossima moneta e cosi' via. Si avvicina un tizio e mi chiede se ho bisogno di soldi. Lo guardo stupito - 'No thanks'. Lui insiste. 'C'mon man, it's not a problem!'. Quanti di voi sono stati presi per mendicanti nella propria vita?

Ero in un locale giu' in città, vicino ai strip-tease club di spogliarello. Seduto da solo, mangiavo qualcosa. A fianco a me due belle figliole, un po' volgarotte in verità, troppo appariscenti per i miei gusti. Italiane. Parlavano in modo assai esplicito e diretto di una loro collega, messa in cinta da un tizio. Particolari da far arrossire un reggimento di cheer leaders. Io muto me la ridevo sotto i baffi. Mi telefona un amico, italiano. Sorrido. Con la coda dell'occhio guardandole rispondo con un bel 'Pronto?'. Scena impagabile, erano piu' arrossite della piu' arrossita suorina ever!

Ho incontrato un collega assai simpatico, mentre prima prendevo la terza medicina della giornata. 'This is my daily dose of immortality' gli dico orgoglioso. Ma gliel'avevo già detta, e mi ha ribattuto 'Till the next one!'. Amazing.

2 comments:

  1. bellissima la battuta.
    the next immortality.
    so right.
    so good.

    love, mod

    ReplyDelete
  2. Che bello Mod, ti conosco da più di un anno :D

    ReplyDelete