Monday, 16 November 2009

Ecco come stanno le cose

Il lodo Alfano è stato bocciato.

Ne abbiamo gioito - e abbiamo fatto malissimo.
Nesso di causa-effetto ultra evidente, data la sua bocciatura ecco promuovere la 'ammazza processi'.

Bene: diciamo le cose come stanno.

Con questa norma scellerata, per un sacco di delitti, anche gravi, se un processo durerà in un grado di giudizio più di due anni, gli imputati la faranno bellamente franca, alla faccia delle parti lese.

Tutto questo per salvare le chiappe a Berlusconi.

Ripeto: per salvare le chiappe a Berlusconi, fior di delinquenti la faranno franca e questo è certo, garantito, cristallino.

Sono disgustato dal mio paese.

Italia, good bye.

5 comments:

  1. Lo siamo in tanti, ma questi non scossano neppure. L'unica strada è il voto.

    ReplyDelete
  2. concordo da un pezzo!
    Ciao Gio!

    ReplyDelete
  3. Lucien,

    non ho una gran fiducia negli italiani.
    E, ahimè, non è più il solo voto di scambio il male.

    Caro Milo, che tristezza colossale!

    ReplyDelete
  4. Già firmata la petizione contro il provvedimento.Iniziativa partita da Saviano!

    Ma ... sai gioendo ... già temevo la contromossa ... eheheh Mai sottovalutare il Premier.

    ReplyDelete
  5. Ma dov'è Tex Willer?

    ReplyDelete