Friday, 21 August 2009

Quale solitudine per gli individui.

Sembra cosi' assurdo che 'loro' - i mille 'altri' - non capiscano.
Quindi devono essere consapevoli mentre ti fanno del male!

A te sembra naturale leggere dentro gli altri, l'hai sempre fatto.
Perchè non dovrebbe esserlo anche per l'altro?

Ne soffri, ma non riesci neppure ad immaginarti differente.
Hai sempre la speranza che presto o tardi la tua fatica
il tuo dolore troveranno comprensione, e allora finalmente
potrai esprimere la tua umanità, che temi, e ami.

2 comments:

  1. Caro Gio,
    ma tu pensi che gli altri siano capaci di leggere dentro se stessi? Ma pochissimi hanno la forza di farlo, la maggior parte ne ha paura. E se non si impara a guardare dentro se stessi, non si riesce a leggere dentro gli altri.

    La maggior parte delle persone fa finta di non accorgersi della sofferenza degli altri, perchè sarebbe costretto a vedere la propria. E si fa del male a chi cerca la verità della propria vita, per l'invidia di non riuscire a fare lo stesso nella propria.

    ReplyDelete
  2. Questo resta un mistero inestricabile per me.

    ReplyDelete